Selezionare la cartella, cliccare col tasto destro e scegliere nel menu contestuale la voce “Proprietà”.

Portiamoci nella scheda “Sicurezza” e clicchiamo sul pulsante “Modifica”.

Nella scheda denominata “Autorizzazioni”, clicchiamo sul pulsante “Aggiungi" e poi su “Avanzate” e poi su "Trova".  

Selezionare l’utente “Everyone”, che è un utente fittizio riconosciuto da Windows, che permette di applicare la configurazione a tutti gli utenti. Possiamo a questo punto cliccare su “OK" e poi di nuovo su "OK"


Selezioniamo “Controllo Completo” nella colonna “Consenti” ed i segni di spunta saranno messi automaticamente su tutte le autorizzazioni. Diamo ancora “OK”, finché non saranno chiuse tutte le finestre. 


Siamo ora proprietari assoluti della cartella configurata.